Dieselgate, Ue prona alla Germania

bandiera ue strappataIl mezzo milione di automobilisti Usa truffati da Volkswagen con lo scandalo dieselgate riceverà circa 18 miliardi di risarcimenti. Nulla sarebbe invece previsto, allo stato, per gli 8,5 milioni di automobilisti europei raggirati con le medesime modalità. L’azienda tedesca ha fatto sapere che non le è possibile rimborsare gli europei altrimenti fallirebbe. E, a quanto è dato di sapere, i vertici del carrozzone Ue nulla avrebbero deciso per rimediare a questo scandalo e a questo trattamento quantomeno discriminante. Del resto cosa potrebbero decidere i cagnolini di Bruxelles contro i loro capi e dominus di Berlino? Se finora qualche dubbio poteva ancora esserci ora è chiaro che a comandare in questo scempio denominato Ue sono proprio i nipotini di Hitler che possono permettersi di farsi beffe dei cittadini di 28 Stati senza pagare dazio. In fondo, come ha già insegnato la storia, hanno messo a ferro e fuoco il vecchio continente, hanno sterminato milioni di persone e non solo non hanno pagato alcun risarcimento ma sono stati anche premiati e ora addirittura dominano questa accozzaglia informe e infame che si chiama Unione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *