L’Italia e lo scandalo dei due marò

marò india girone latorre La ministra Emma Bonino si è data tanto da fare per la signora Alma Shalabayeva. Farla ritornare in Italia era quanto meno un atto dovuto dopo la figuraccia fatta con la sua espulsione. Il problema è che questa vicenda a lieto fine non può far dimenticare ciò che di più grave e più scandaloso è ancora in essere e la figuraccia da Paese da operetta che gli italiani onesti sono costretti a sorbirsi per colpa di politici inetti. Il riferimento è ai nostri due marò Salvatore Girone e Massimiliano Latorre detenuti illegalmente in India perché accusati falsamente e con prove false.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *