Gialli da leggere

Gialli da leggere

Tra i gialli da leggere meritano un posto i thriller del cronista salentino Rosario Saru Santacroce. Nato dalla penna dello scrittore salentino Cesario Picca, Saru accompagna il lettore nel mondo del mistero. E seguendone il filo oscuro che lega tra loro gli eventi affronta temi di stretta attualità. In Tremiti di paura Saru Santacroce segue le indagini dei carabinieri per scoprire l’autore di un cruento femminicidio avvenuto nelle Perle dell’Adriatico.

In Vite spezzate, il cronista salentino vive e a Londra. E in questo thriller psicologico segue le indagini del detective di Scotland Yard, Sonny D’Amato nel mondo della pedofilia e degli abusi. Al centro del piccante Gioco mortale c’è un delitto maturato nel mondo della trasgressione. E il cronista Saru tenta di spiegare che qualche volta trasgredire è emozionante, ma può anche costare la vita.

Nel giallo esoterico L’intrigo – guanti puri e senza macchia il cronista Saru Santacroce va alla scoperta del mondo della Massoneria. E si imbatte in un intrigo ingarbugliato che comprende lo sfruttamento dell’immigrazione e l’amore tra due donne. Nel giallo Il dio danzante il cronista Saru Santacroce gioca in casa e svela i segreti del Salento che si intrecciano con i misteri di questa storia ricca di suspense e tanti lati oscuri. I tanti segreti che pervadono questo thriller lasciano davvero con l’amaro in bocca laddove diventa difficile fare i conti con le proprie certezze.

Nel sanguinoso Il filo rosso – delitto sui colli diventa molto pericoloso trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato. È quanto accade a sei persone che in comune tra loro hanno solo il filo rosso che le lega a un tragico destino. Con i loro colpi di scena e il dialetto salentino che fa capolino, i thriller del cronista salentino Saru santacroce sono senza dubbio tra i gialli da leggere in questa estate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *