I romanzi noir del salentino Cesario Picca

I romanzi noir del salentino Cesario Picca

I romanzi noir del salentino Cesario Picca sanno come catturare i lettori. Il loro protagonista, il cronista salentino Rosario Saru Santacroce, ha una storia per ogni occasione. Tra le mani ha un delitto in grado di catturare il lettore più esigente.

Saru è un personaggio esplosivo, razionale, qualche volta rude e politicamente non corretto. È genuino, schietto e sincero. Va dritto alla sostanza anche se non disdegna la forma; ama la vita, odia la falsità, l’ipocrisia e il finto buonismo. Nel giallo Tremiti di paura segue le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Foggia per scoprire l’autore di un efferato femminicidio. Per mettere le manette ai polsi di colui che ha ucciso l’affascinante turista bolognese in vacanza alle Isole Tremiti.

Nel thriller psicologico Vite spezzate, Saru Santacroce è a Londra e sta alle calcagna del detective di Scotland Yard, Sonny D’Amato. Segue un’indagine che porta alla luce il dolore delle vittime di abusi e i deleteri effetti collaterali. Nel giallo Il filo rosso – delitto sui colli ci sono sei persone uccise nel giro di pochi giorni a Bologna. La loro unica colpa è essersi trovate nel posto sbagliato al momento sbagliato. Perché non sempre sbagliare si impara. Qualche volta si muore.

Il giallo Il dio danzante – delitto nel Salento è intriso di tanti segreti. Troppe persone nascondono segreti. Molte le situazioni che non sono come realmente appaiono. Saru Santacroce ti farà comprendere quanto sia difficile fare i conti con le proprie certezze e con le proprie convinzioni. Gli amanti dell’erotismo possono tuffarsi nella trasgressione di Gioco mortale. E insieme al cronista salentino Saru Santacroce possono scoprire chi ha ucciso un noto imprenditore amante dei giochi erotici.

L’intrigo – guanti puri e senza macchia è una full immersion nel mondo della Massoneria e dell’esoterismo. Accanto a Saru due donne innamorate capaci di sbrogliare l’intreccio mortale tra politica, chiesa e sfruttamento dell’immigrazione nel quale è maturato un delitto. Basta leggerli per comprendere come i romanzi noir del salentino Cesario Picca siano in grado di catturare e soddisfare i palati più esigenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *