Il Solstizio e L’intrigo

Il Solstizio e L’intrigo

Il Solstizio e L’intrigo. Un anno fa vedeva la luce il giallo L’intrigo – guanti puri e senza macchia. Era il giorno del Solstizio d’estate. Il giorno dedicato a San Giovanni Battista in cui il fuoco distrugge ciò che è vecchio e favorisce la rinascita. E non poteva essere altrimenti per un thriller impregnato di esoterismo.

Una fiction che ha al centro la massoneria, la commissione Antimafia e lo sfruttamento dei migranti. Ma anche l’amore tra persone dello stesso sesso e l’esaltazione della forza delle donne. Sono davvero tanti gli ingredienti di questo giallo che vedono in azione il cronista salentino Saru Santacroce. E al suo fianco ci sono due donne portentose. Si tratta di una pm in prima linea e la dirigente della squadra mobile. Due donne in prima linea in una terra bella e difficile come la Calabria.

La pm Carla De Paolis e la super poliziotta Maria Cota sono compagne di vita oltre che di lavoro. La loro abnegazione permetterà di sbrogliare l’intrigo che si cela dietro la persecuzione della Massoneria. E da lì giungere alla verità. Il loro coraggio farà trionfare la verità. Ma soprattutto manderà in galera politici, clerici ed esponenti della criminalità organizzata intenti a fare soldi con lo sfruttamento dell’immigrazione. Il Solstizio e L’intrigo, un connubio vincente che è stato apprezzato dai lettori così come si evince anche dalle recensioni ricevute.

Ma nessuno conosce il vero e reale intrigo che si cela dietro questo giallo. Un intreccio che verrà svelato al momento opportuno. Una vicenda dai risvolti incredibili e impensabili per una persona normale. E che farà sorgere molti dubbi sullo stesso concetto di normalità. Di certo, le giornate di relax al mare, in montagna, in campagna o in piscina, sono l’occasioen giusta per leggere il giallo esoterico e massonico L’intrigo – guanti puri e senza macchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *