Nella pochette abbronzante e i gialli di Saru Santacroce

Nella pochette abbronzante e i gialli di Saru Santacroce

Nella pochette abbronzante e i gialli di Saru Santacroce. Cosa fare mentre il sole ti accarezza dolcemente la pelle rendendola scura e satinata? Il dolce suono della risacca delle onde che bagnano il bagnasciuga ti fa da sottofondo. E nell’aria avverti il tramortente odore di salsedine.

Ma non basta. Avverti che manca qualcosa. È proprio in quel momento che capisci l’importanza di mettere nella pochette abbronzante e i gialli di Saru Santacroce. Il cronista salentino Saru Santacroce che ti prende per mano e ti accompagna nel mistero. Ti intriga a tal punto da non farti avvertire il caldo insopportabile. Perché il tuo pensiero è lì, devi assolutamente capire come andrà a finire.

Non puoi fare a meno di scoprire chi ha barbaramente ucciso l’affascinante turista bolognese in vacanza alle Isole Tremiti. Penetrare nell’intricato mistero che si cela in Tremiti di paura, il giallo che punta il dito contro la piaga del femminicidio. Se Londra ti ha sempre affascinato e ami le emozioni forti, perché non cimentarti nel thriller psicologico Vite spezzate?

Perché non provare a seguire le indagini del detective di Scotland Yard, Sonny D’Amato, alle prese con un serial killer che uccide giovani studenti? Se, invece, ti piace l’erotismo puoi fare un tuffo nella trasgressione. Gioco mortale è il giallo che fa per te. Insieme al cronista salentino Saru Santacroce puoi scoprire chi ha ucciso un noto imprenditore amante della trasgressione e dei giochi erotici.

Hai sempre sentito parlare di Massoneria, ma non hai mai approfondito l’argomento? Con L’intrigo – guanti puri e senza macchia, Saru Santacroce ha quello che potrebbe piacerti. Un bel delitto con sullo sfondo l’esoterismo, la squadra e il compasso e due donne innamorate capaci di sbrogliare un intreccio mortale tra politica, chiesa e sfruttamento dell’immigrazione.

Se il Salento, la sua storia e i suoi tesori sono al centro della tua meta estiva niente di meglio che leggere Il dio danzante – delitto nel Salento. Saru Santacroce ti farà venire il dubbio di quanto sia difficile fare i conti con le proprie certezze e con le proprie convinzioni.

Ma se preferisci un intricato caso con tanti morti ammazzati, allora non puoi farti mancare Il filo rosso – delitto sui colli. Sei morti ammazzati nel giro di pochi giorni farebbero impazzire chiunque. Non solo gli investigatori e il cronista salentino Saru Santacroce. Queste e molte altre le ragioni per cui nella tua pochette oltre all’abbronzante non possono mancare i gialli di Saru Santacroce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *