Pd e Pdl uniti nell’interesse di Berlusconi

parlamento Fermo restando che non amo i modi di fare del capetto cinque stellato, debbo però ammettere che su una cosa gli do ragione e se di una prova avevamo bisogno l’abbiamo avuta ieri: esiste davvero un’accozzaglia malforme e indigeribile che si chiama pdmenoelle. Sono vent’anni che quelli del Pd urlano (o fingono di farlo) contro Berlusconi e i suoi interessi personali diventati generali se non più importanti di quelli del Paese e loro non trovano di meglio da fare che accettare il blocco del Parlamento chiesto dal Pdl. Blocco deciso non per scendere in strada a lavorare come sarebbe giusto che facessero per imparare come si fa, ma per difendere ancora una volta gli interessi di un uomo solo. Mi dite dove sta la differenza a parte le inutili chiacchiere? Alle prossime elezioni la gente li deve davvero mandare a smacchiare i giaguari. Dovrebbero solo vergognarsi per il patrimonio di valori e di storia che rappresentano indegnamente. E il finto comunista (?) del Colle, colui che finge di bacchettare, ancor più grave, avalla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *