Giornalista e scrittore
 

Romanzi gialli sulla massoneria

Romanzi gialli sulla massoneria da leggere assolutamente come il thriller esoterico L’intrigo di Cesario Picca

Romanzi gialli sulla massoneria da leggere assolutamenteSe stai cercando dei romanzi gialli da leggere assolutamente sulla massoneria, non lasciarti scappare il thriller esoterico L’intrigo-guanti puri e senza macchia dello scrittore salentino Cesario Picca. Al centro di questo romanzo noir, ambientato in Calabria, ci sono due donne disposte a tutto pur di far trionfare la giustizia. Indagando su un incidente mortale, scoprono che la criminalità organizzata si arricchisce sfruttando le evidenti falle nella politica dell’immigrazione. E lo fa grazie all’aiuto di colletti bianchi, politici e uomini di chiesa.

Un fiume di denaro che anziché essere destinato all’accoglienza, finisce nelle tasche di burocrati, prelati, ndranghetisti e gente prezzolata e senza scrupoli. Non può essere un’inchiesta facile quando ci si trova a bloccare interessi così consistenti. E, infatti, i cosiddetti poteri forti ce la mettono tutta per bloccare il lavoro investigativo. Magari anche cercando di far tacere la pm Carla De Paolis della Procura di Catanzaro e il capo della locale squadra mobile, Maria Cota. A dare loro una mano c’è il cronista salentino Saru Santacroce che si trova in Calabria per qualche giorno di vacanza su invito di un amico massone. L’intrigo è un giallo davvero avvincente che cattura il lettore con i suoi colpi di scena. Ma è anche l’occasione per conoscere i simboli e i personaggi che hanno fatto la storia dando lustro alla massoneria e per apprezzare ciò che di buono sa offrire la Calabria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.