Contro Charlie no provocazione ma cieca violenza

Contro Charlie no provocazione ma cieca violenza. Il vile attentato di oggi contro i colleghi di ‘Charlie Hebdo’ è un vigliacco attacco alla libertà. Per questo va condannato senza se e senza ma in difesa di ogni libertà contro qualsiasi forma di stupidità. Non ci sono giustificazioni, né spiegazioni di …