Una montagna di soldi per mantenere l’Ue

Secondo il presidente del consiglio, Matteo Renzi, l’Italia spenderebbe 20 miliardi di euro l’anno per mantenere questo carrozzone farneticante burocratico-fallimentare denominato Ue. Soldi spesi per dare (anche) uno stipendio al beone Juncker che capeggia la Commissione; al boscaiolo Schulz e ai tanti altri impresentabili e incapaci messi a svernare in …

Immigrazione, 1000 miliardi al mese al vento

La domanda è semplice, semplice: se spendiamo circa 6.500 miliardi del vecchio conio l’anno per abbandonare della gente in una stazione, per strada, in qualche campo, in ogni dove si può parlare di una buona politica dell’accoglienza? È quanto spenderemo noi italiani quest’anno per arricchire gli amici degli amici con …

Immigrazione, l’Europa che non c’è

Quando si trattò di pagare i costi della guerra tutti a dire li abbiamo abbuonati. Quando si sono riunificati hanno fatto pagare agli altri i costi dell’operazione. Abbiamo costruito il carrozzone-Ue e abbiamo fatto dell’Euro l’altra faccia del Marco. Le loro banche sono saltate molti anni prima delle nostre e …

Immigrati, falsa solidarietà e finta unità dell’Europa

E dunque dobbiamo immaginare che la solidarietà e l’unità dell’Europa consista nell’affamare popoli come i greci e nel lasciare il fardello dell’immigrazione solo agli italiani. E forse dovremmo aggiungere che potrebbe essere proprio grazie a quel fardello se il Nazieuro non ci affama come i nostri dirimpettai. Probabilmente, però, quel …

Immigrazione, solidarietà Ue e sperpero continuo

Non c’è dubbio che la solidarietà sia il valore aggiunto dell’Ue e lo si evince in maniera particolare e solare nella gestione dell’immigrazione. La Francia prende a bastonate chi vede una speranza lontano dal suo Paese. La Gran Bretagna pensa di lavarsi la coscienza mettendo a disposizione una nave, qualche …

Immigrazione, Germania scarica peso all’Italia

Ai preziosi e attenti alleati europei non importa che l’Italia spenda una follia per l’operazione Mare Nostrum spesso a scapito delle esigenze dei propri cittadini torchiati peggio che ai tempi dell’Inquisizione. E giustamente chi viene abbandonato al proprio destino in qualche modo deve pur difendersi per sopravvivere. Ora le cronache …