Chi tocca il grande capo muore

Dapprima hanno pedinato una persona, poi hanno giudicato stranezze le cose normali che avrebbe fatto chiunque. Infine si sono difesi parlando di errore nell’uso degli aggettivi. È il succo dello strepitoso servizio andato in onda giovedì scorso a Mattino 5, programma di Canale 5, rete del gruppo Mediaset di proprietà del presidente del consiglio. Il servizio era sul giudice Raimondo Mesiano.