Nei Paradise papers c’è pure il samaritano Bono

Nei Paradise papers c’è pure il samaritano Bono che dice di battersi per il raggiungimento di un ordine mondiale che metta al centro l’uomo e i suoi diritti. E’ in prima linea per supportare tante cause come la riduzione del debito contratto dai Paesi in via di sviluppo. Ma evidentemente …

Secondo i Panama papers le tangenti affamano i poveri

Secondo i Panama papers le tangenti affamano i poveri. Secondo quanto emerso dall’inchiesta Panama Papers, se è vero quello che scrive l’Espresso, «ogni anno vengono sottratti 50 miliardi alle popolazioni africane». Soldi che potrebbero tranquillamente soddisfare il fabbisogno alimentare e favorire un importante programma di sviluppo di quei popoli ora …

Silenzio su Montezemolo sui Panama Papers

Silenzio su Montezemolo sui Panama Papers. Sappiamo che il neo patron della Fifa, Gianni Infantino, aveva conti segreti a Panama. Che con lui c’era il primo ministro islandese, Sigmundur Gunnlaugsson. Abbiamo anche appreso che l’inglese Cameron e il nazionalista Le Pen non disdegnavano mettere i loro averi nello stato sudamericano. …