Il terzo mondo stiamo diventando noi

Romeo Dionisi, Anna Maria e Giuseppe Sopranzi si sono tolti la vita per la povertà. Non potevano più andare avanti. In una caserma di Bologna vengono ospitati numerosi migranti o asilanti politici che ricevono 30 euro al giorno per fare nulla. Non viene in mente loro, magari per gratitudine, neppure …