Giornalista e scrittore
 

I cittadini non conosceranno i costi della Brexit

I cittadini non conosceranno i costi della Brexit perché la politica usa i soldi degli elettori ma li tiene al buio

I cittadini non conosceranno i costi della Brexit in corso

Secondo i media i cittadini non conosceranno i costi della Brexit. O meglio quanto dovrà pagare la Gran Bretagna all’Ue per la sua uscita. Si racconta che i sudditi di Sua Maestà pagheranno circa 50 miliardi di euro in alcune decine di anni. Ma niente più di questo sarebbe destinato a trapelare. Personalmente trovo grave la sola idea che un governo o un’istituzione o un ente pubblico si arroghino il diritto di non informare i cittadini elettori su come gestiscono e spendono i loro soldi.

Mi domando se sono soltanto io a ritenere davvero insopportabile questa mancanza di rispetto e di trasparenza verso chi con il proprio lavoro paga le tasse. Ma soprattutto mantiene uno Stato e tutti i burocrati, gli azzeccagarbugli e i politicanti che vivono fingendo di interpretare la volontà popolare.
Eppure di fronte a questi comportamenti non trovo interesse. Vedo solo languido disincanto da parte dei media o dei cittadini. Ma anche da parte dei tanti socialgiacobini da tastiera che pure sono tanto prolifici nell’inondare il web di ingiurie, sentenze, insulti o proclami.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.