Il segreto della grotta dei cervi

Il segreto della grotta dei cervi nel giallo Il dio danzante con il cronista Saru Santacroce in azione nel Salento

Il segreto della grotta dei cervi nel giallo Il dio danzanteIl segreto della grotta dei cervi è al centro del giallo Il dio danzante -delitto nel Salento. C’è qualcosa che si nasconde nella grotta di Porto Badisco, nei pressi di Otranto. È inaccessibile, ma qualcuno potrebbe essere riuscito ad entrare lo stesso come scopriranno i carabinieri del Reparto operativo di Lecce che non indagano solo sulla fuga di un pericoloso ergastolano dall’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Gli investigatori stanno anche cercando di recuperare un prezioso bottino frutto di una sanguinosa rapina ai danni di un furgone portavalori.

Quell’uomo in fuga, ex killer della Scu, è l’unico che conosce il luogo in cui sono stati nascosti 200 chilogrammi di lingotti d’oro. Pertanto le due indagini vanno a braccetto. Sono alcuni degli ingredienti alla base del giallo Il dio danzante – delitto nel Salento. E ancora una volta il cronista salentino Saru Santacroce è alle prese con una caccia alle notizie da raccontare imbattendosi nel segreto della grotta dei cervi nel giallo Il dio danzante. Si imbatte anche in una donna molto enigmatica e pericolosa.
È Rosa Barba, donna di polso e di mafia, che tiene le redini della sua famiglia e ne cura gli interessi. Pur di detenere il potere è disposta a sacrificare tutto, anche gli affetti. Nessuno può permettersi di tenerle testa. Specie un giornalista ficcanaso come Saru Santacroce. Perché certe avventatezze si possono pagare anche con la vita. E non è escluso che sia proprio per questo che il cronista diventa vittima di un attentato. Tanti i colpi di scena in questo thriller avvincente ambientato nel Salento che svela il segreto della grotta dei cervi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *