Saru invita ad abusare della vita ma non degli altri

Saru invita ad abusare della vita ma non degli altri umani nel thriller psicologico Vite Spezzate ambientato a Londra

Saru invita ad abusare della vita ma non degli altriNei suoi gialli il cronista Saru Santacroce invita sempre ad abusare della vita ma non degli altri essere umani. È il messaggio che emerge in particolare nel thriller psicologico Vite Spezzate ambientato a Londra.

Il giallo è dedicato alle vittime di abusi come i bambini che una volta molestati sono costretti a vivere un inferno. E molto spesso da grandi diventano a loro volta carnefici. È per questo che il detective di Scotland Yard Sonny D’Amato è alle prese con un serial killer che uccide giovani studenti. Da qui l’invito di Saru ad abusare della vita e delle sue tante belle occasioni anziché degli altri esseri umani. A seguire le indagini del poliziotto italo-britannico c’è il cronista salentino Saru Santacroce. A Londra per cambiare vita viene nuovamente fagocitato dal lavoro del cronista maledetto.
Saru Santacroce ama la vita e la vive sempre con il sorriso sulle labbra per questo invita ad abusare dell’esistenza e non delle persone. Oltre a Vite Spezzate puoi leggere di un cruento femminicidio in Tremiti di paura. Oppure puoi provare a sbirciare la trasgressione in Gioco mortale. E se ti affascina l’eterna lotta tra amore e potere puoi leggere Il dio danzante ambientato nel Salento dove nulla è come appare dato che tutti nascondono segreti inconfessabili. Se al contrario la Massoneria ti incuriosisce puoi leggere L’intrigo – guanti puri e senza macchia. Ma l’invito del cronista salentino resta sempre lo stesso: abusa della vita ma non degli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *