Giornalista e scrittore
 

Libri da leggere

Libri da leggere per dare un tocco di mistero all’estate come gli avvincenti gialli del cronista Saru Santacroce

Libri da leggere per dare un tocco di mistero all'estateSe cerchi degli avvincenti libri gialli da leggere per dare un tocco di mistero all’estate o semplicemente per allietarla con una buona lettura, non perderti i gialli del cronista salentino Saru Santacroce. Sei proposte letterarie che fanno dei gialli di Saru Santacroce la scelta ideale in vista dell’estate e non solo.

Al centro del giallo Tremiti di paura, il primo della serie dei gialli del cronista salentino Saru Santacroce, c’è il tema del femminicidio. Il cronista Saru segue le indagini dei carabinieri per arrestare chi ha ucciso un’affascinante turista bolognese in vacanza alle Isole Tremiti.
Nel giallo Il filo rosso – delitto sui colli, tra i libri gialli da leggere e da non perdere, sei persone vengono ammazzate nel giro di poco a Bologna. La loro unica colpa è essersi trovate nel posto sbagliato al momento sbagliato. A dimostrazione che qualche volta sbagliando non si impara, ma si può anche morire. Una serie inquietante di delitti che mette in allarme una città già duramente colpita in passato da sanguinosi fatti di cronaca.
Al centro del giallo Il dio danzante – delitto nel Salento ci sono molte situazioni che non sono come realmente appaiono. Neppure i protagonisti sono in realtà coloro che fingono di essere. Tutti hanno segreti nascosti che gli investigatori devono svelare per fare luce su un inquietante e brutale delitto.
Nel thriller psicologico Vite spezzate, il cronista Saru Santacroce vive a Londra. È intento a cambiare vita, ma il lavoro da cronista riesce ancora una volta a prenderlo in contropiede gettandolo nuovamente nella mischia. Pertanto, segue le indagini del detective di Scotland Yard, Sonny D’Amato, che scavano nel dolore delle vittime di abusi e sui deleteri effetti collaterali.
Per gli amanti dell’erotismo non manca un tuffo nel mondo della trasgressione con il giallo Gioco mortale. In questo giallo ambientato a Bologna la squadra mobile si trova risolvere un mistero a luci rosse. E insieme al cronista salentino Saru Santacroce scoprono chi ha ammazzato un noto imprenditore bolognese amante di giochi erotici e perversi.
Nel thriller L’intrigo – guanti puri e senza macchia ci sono la Massoneria, l’esoterismo e la razzia delle risorse pubbliche. Accanto al cronista Saru Santacroce ci sono due donne innamorate che sbrogliano un intreccio mortale tra politica, chiesa e criminalità organizzata per lo sfruttamento della politica dell’immigrazione.
In realtà, tra i libri gialli da leggere di Saru Santacroce c’è un ultimo arrivato. Si tratta del giallo L’ottavo giorno – la debellazione. Un bel noir ambientato a Napoli dove la polizia è alle prese con un assassino che strappa il cuore alle sue vittime seguendo una sorta di macabro rituale.
Con i suoi thriller, il cronista salentino Saru Santacroce offre una chiave di lettura per tutti dimostrando di rappresentare, di fatto, una buona scelta tra i libri da leggere non solo in vista dell’estate, ma tutto l’anno. Una valida alternativa non solo per chi ama il mistero e la suspense, ma anche per chi è alla ricerca di belle storie e buone letture.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.