Giornalista e scrittore
 

Libri gialli sul femminicidio

Libri gialli sul femminicidio da leggere assolutamente come Tremiti di paura dello scrittore salentino Cesario Picca

Libri gialli sul femminicidio da leggere assolutamente Se stai cercando dei libri gialli incentrati sul tema del femminicidio da leggere assolutamente, non farti scappare Tremiti di paura dello scrittore salentino Cesario Picca. Mentre si trova in vacanza alle Isole Tremiti, godendosi le ultime ore di relax in quell’arcipelago paradisiaco, il cronista Saru Santacroce viene fagocitato dal lavoro. E per l’ennesima volta la sua vita privata viene sconvolta da quel lavoro che lo costringe a non staccare quasi mai la spina. Inizia così una corsa contro il tempo a caccia di notizie da raccontare.

A sconvolgere i piani del cronista e il quieto vivere delle Tremiti è il cruento omicidio di un’affascinante turista bolognese in vacanza nelle Perle dell’Adriatico. Saru è anche il primo ad accorrere sul luogo del delitto e la sua posizione finisce al vaglio degli inquirenti. Dalle indagini emerge che la turista bolognese è l’ennesima vittima di un uomo che le aveva giurato amore eterno salvo non accettare il suo no. E a far scattare le manette ai polsi dell’assassino sarà un’altra donna, la pm che conduce l’inchiesta.
Tremiti di paura è un susseguirsi di colpi di scena che culmina in un finale assolutamente non scontato e non prevedibile. Seguendo le indagini dei carabinieri, Saru Santacroce racconta al lettore anche le bellezze delle Isole Tremiti in un caldo mese di luglio. E racconta anche come nasce una notizia e il continuo braccio di ferro tra cronisti e forze dell’ordine. I primi interessati a raccontare e i secondi sempre poco propensi a sbottonarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.