Giornalista e scrittore
 

Sotto l’ombrellone leggendo gialli

Sotto l’ombrellone leggendo gialli con buone recensioni come i thriller del cronista salentino Saru Santacroce

Sotto l’ombrellone leggendo gialli con buone recensioniStare sotto l’ombrellone leggendo gialli è certamente uno dei must dell’estate. E i gialli del cronista salentino Saru Santacroce, che godono di buone recensioni, sono il modo migliore per godersi appieno le vacanze. Parole di inchiostro dalle quali viene fuori l’odore di salsedine che si aggiunge a quello che si avverte nell’aria. Il sole che accarezza la pelle mentre porge il suo occhio curioso su quelle pagine intrise di mistero. Il rumore delle onde che si adagiano sul bagnasciuga che accompagna il suono delle storie che racconta magistralmente Saru.

Storie misteriose che ti fanno compagnia sotto l’ombrellone rendendo magica l’estate. Proprio come quelle due belle donne che sono sotto l’ombrellone accanto al tuo. Magari le splendide protagoniste del giallo L’intrigo – guanti puri e senza macchia. Un thriller che offre una full immersion nel mondo della Massoneria e dell’esoterismo. Accanto a Saru due donne innamorate capaci di sconfiggere la ndrangheta e i suoi accoliti che si arricchiscono sfruttando l’immigrazione. E chi può dire che quella splendida donna che hai adocchiato poco prima non sia l’affascinante turista bolognese barbaramente uccisa mentre è in vacanza alle Isole Tremiti?
Nel giallo Tremiti di paura il cronista salentino Saru Santacroce segue le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Foggia proprio per scoprire l’autore di quell’efferato femminicidio. Con Vite spezzate, Saru Santacroce si cimenta con il thriller piscologico. Si trova a Londra alle calcagna del detective di Scotland Yard, Sonny D’Amato. E segue un’indagine che punta i riflettori sul dolore delle vittime di abusi e i deleteri effetti collaterali. Nel giallo Il filo rosso – delitto sui colli sei persone vengono ammazzate perché si sono trovate nel posto sbagliato al momento sbagliato. Sei delitti che fanno piombare Bologna nel panico.
E perché non tentare di penetrare nei tanti segreti che costellano il giallo Il dio danzante – delitto nel Salento? Hai davvero paura di scoprire quanto sia difficile fare i conti con le proprie certezze e con le proprie convinzioni? Ma se cerchi qualcosa di apparentemente più leggero potresti optare per Gioco mortale – delitto nel mondo della trasgressione, il thriller giusto per coloro che oltre al mistero apprezzano l’aggiunta di un pizzico di erotismo. Qualunque siano i tuoi gusti, leggendo sotto l’ombrellone non puoi farti sfuggire i gialli del cronista salentino Saru Santacroce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *