Una donna vittima di femminicidio

Una donna vittima di femminicidio in Tremiti di paura, ammazzata da chi le aveva giurato amore

Una donna vittima di femminicidio in Tremiti di pauraUna donna è vittima di un efferato femminicidio nel thriller Tremiti di paura, ammazzata da chi le aveva giurato amore eterno. E il cronista salentino Saru Santacroce segue le indagini dei carabinieri per scoprire chi ha ammazzato una affascinante turista bolognese.

In vacanza alle Isole Tremiti, la notaia bolognese Lucia Benni viene trovata assassinata sull’isola di San Nicola. Il primo ad accorrere sul luogo del delitto è proprio il cronista salentino in ferie come lei nelle Perle dell’Adriatico.
Seguirà una lotta estenuante per raccogliere notizie da raccontare ai lettori. Uno scontro difficile con gli inquirenti e il loro segreto istruttorio. Ma anche con una fidanzata gelosa persino del suo lavoro che non la fa sentire al centro dell’attenzione.
Saru sveste volentieri i panni del vacanziere per indossare quelli del segugio a caccia di informazioni. Del resto, ha già imparato quanto sia difficile vivere una vita normale per un cronista maledetto, costretto a non staccare quasi mai la spina. Essendo il primo ad accorrere sulla scena del crimine finisce anche tra i sospettati.
Le indagini permetteranno di svelare chi ha barbaramente ucciso Lucia Benni. Anche lei è stata ammazzata proprio da chi le aveva giurato amore eterno. Di fatto è una donna vittima di femminicidio e a farle giustizia è un’altra donna, la pm che coordina le indagini dei carabinieri del Comando provinciale di Foggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *